Subscribe to our newsletter:

101 cose da fare a Bologna almeno una volta nella vita

$1.99
iPad
Genres:
  • Entertainment
  • Book
I want this app
Download from AppStore

Città a misura d’uomo, Bologna è considerata un posto dove si sta bene per il buon cibo e la cortesia degli abitanti. I portici che l’hanno resa famosa sembrano nascondere la bellezza delle sue opere d’arte e la ricchezza dei suoi palazzi. Ma Bologna è una città da intenditori: per apprezzarla bisogna fare attenzione ai particolari, trasformarsi in turisti esploratori alla ricerca delle tante meraviglie custodite nei musei, nei sotterranei o sulle facciate dei palazzi. Questa guida vi accompagnerà nella scoperta dei tesori non solo artistici di una città con una gloriosa università millenaria, un’industria all’avanguardia, tradizioni gastronomiche ricchissime e un centro storico caratteristico per i suoi colori e le decorazioni in terracotta, attraversato da canali sotterranei e punteggiato da lussureggianti giardini segreti. Vi racconterà anche i luoghi di aggregazione alternativi, le istituzioni culturali ufficiali e quelle informali, nate dall’iniziativa di individui e associazioni, che rendono Bologna una città vivace e divertente, che non mancherà mai di stupirvi.

«Una guida che, tra storia e curiosità, si rivolge sia al turista che vuole conoscere angoli e aspetti della vita bolognese difficilmente menzionati nelle guide tradizionali, che a chi, italiano o straniero, si trasferisce sotto le due torri per studio o per lavoro e vuole sentirsi un po’ meno “fuori sede".»
La Repubblica

«È una guida non solo ai monumenti e ai percorsi storici di Bologna, ma anche alle persone e al suo spirito, ai posti fuori dalle rotte più navigate e all’inventiva di una città intensamente influenzata dalla presenza della grande Università.»
Il Corriere di Bologna

«La sua guida è un compendio ricco e dettagliato, capace di trascinarci in un suggestivo itinere attraverso l’ospitale tepore della città dei portici, attraverso le sue chiese millenarie, i suoi giardini odorosi, le stradine acciottolate, le osterie incastrate sotto gli alti condomini (…).»
La voce di Romagna


Ecco alcune delle 101 esperienze:

- Imparare a dire “soccia”e “sorbole”
- Andare a caccia di giardini segreti
- Guardare la radiovisione al museo della Comunicazione
- Vedere il compito sbagliato di Mozart
- Giocare a basket in piazza dell'Unità
- Seguire il filo giallo alla Specola
- Fare la “Parigi Dabar” in via del Pratello
- Giurarsi amore eterno al Baraccano
- Navigare nel cortile di palazzo d’Accursio
- Prendere le misure alle tagliatelle (e al ragù e al ripieno del tortellino)
- Immaginare la Bologna del futuro in piazza Liber Paradisus