Subscribe to our newsletter:

Guida Luca Signorelli

Free
iPhone / iPad
Genres:
  • Entertainment
  • Education
I want this app
Download from AppStore

Dal 21 aprile fino al 26 agosto 2012 aperta al pubblico la grande mostra dedicata a Luca Signorelli, uno dei più importanti maestri del Rinascimento, un artista “de ingegno et spirto pelegrino”, come lo definì Giovanni Santi, il padre di Raffaello, lungamente attivo in Italia centrale dal 1470 al 1523. La rassegna monografica che si apre a Perugia è la prima dal lontano 1953.
La mostra presenta oltre 100 opere, di cui 66 del pittore cortonese, si articola in tre sedi espositive: a Perugia nella Galleria Nazionale dell’Umbria, a Orvieto nel Duomo, nel Museo dell’Opera e nella chiesa dei Santi Apostoli, a Città di Castello nella Pinacoteca Comunale.
In linea con la politica regionale, che da anni si impegna a promuovere la green economy, per la prima volta nella storia della realizzazione di eventi espositivi è stato progettato un allestimento eco sostenibile, per il quale saranno utilizzati materiali riciclabili, lampade speciali e teli fotovoltaici in grado di produrre una consistente parte dell'energia necessaria alla mostra, riducendone così notevolmente i costi fissi di gestione.
La mostra, sarà resa maggiormente fruibile attraverso questa applicazione, compatibile per iPhone, iPad e ottimizzata per il nuovissimo iPad 3.
Attraverso questa applicazione sarà possibile navigare all’interno delle tre sale della Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia e scoprire i quadri esposti. In ogni sala vengono riproposte le sezioni attraverso le quali la mostra è suddivisa e che ripercorrono la vita artistica del Signorelli.
La visita guidata della mostra può essere effettuata attraverso una galleria fotografica, o navigando direttamente nella piantina della sala. Attraverso un motore di ricerca interno è possibile ricercare le opere ed individuare subito la collocazione all’interno della mostra.
Per ogni opera è presente una scheda corredata dell’immagine dell’opera e la didascalia riportante l’autore, il periodo in cui è stata realizzata, la tecnica e le informazioni relative al museo dove attualmente risiede.